Coronavirus: i danni di una domanda presentata in ritardo.

In questo video l’Avv. Antonio Mazza fa un esempio semplice del danno che può esserci nel caso in cui si chiede in ritardo la sospensione del pagamento delle rate del mutuo di acquisto della prima casa.

Avv. Antonio Mazza – LegalArs.net

Grazie a questo video si capisce il danno grave che può subire il singolo cittadino italiano, se non presenta in tempo la propria domanda di sospensione, nell’attesa non necessaria che il Ministro emani un provvedimento che abbiamo visto essere eventuale.

Se ti interessa sapere chi ha diritto o meno alla presentazione della domanda di sospensione dei mutui prima casa, guarda “CORONAVIRUS: MISURE PRIMA CASA – CHI HA DIRITTO E CHI NON HA DIRITTO”.

In ogni caso non perderti altri articoli sulla nostra pagina Facebook e sul nostro portale giuridico!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.