Farmaci contraffatti: come riconoscerli

Contraffatto è il farmaco che volontariamente reca false informazioni riguardanti la sua origine e la sua identità. Per avere un’idea del business dei medicinali contraffatti pensiamo alla vendita di falsi Viagra, che ha trainato un mercato dal valore di miliardi di euro solo in Italia. 

Solitamente i farmaci contraffatti si presentano come farmaci convenzionali, con etichette identiche ai farmaci presenti nelle farmacie, ma venduti ad un prezzo sensibilmente più basso, la maggior parte delle volte su internet. Lo sconto rispetto ai prezzi standard si spiega andando a leggere i rapporti svolti dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, secondo i quali oltre il 30% dei farmaci contraffatti non contiene principi attivi e circa l’8% presenta un contenuto contaminato. Poiché in ballo non c’è solo l’interesse economico ma anche, e soprattutto, la salute della collettività, l’Organizzazione mondiale della sanità non ha esitato ad allarmare gli stati, indicando i farmaci contraffatti fino ad allora scoperti.

La contraffazione può riguardare:

  • I principi attivi, che possono essere completamente assenti oppure presenti in misura maggiore o minore;
  • La confezione, contenente informazioni ingannevoli circa il contenuto o l’origine;
  • Le componenti, possono essercene diverse ( anche tossiche ) da quelle presenti nel medicinale falsificato.

La vendita online di farmaci in Italia.

In Italia è vietata la vendita online di farmaci che necessitano di una ricetta medica, di farmaci veterinari e officinali. Mentre è consentita la vendita di farmaci “da banco” senza prescrizione medica. 

Al fine di garantire l’autenticità del farmaco, il titolare della farmacia deve ottenere l’autorizzazione dalle autorità regionali per la vendita online. Una volta ottenuta, deve inoltrare al Ministero della Salute una domanda di concessione del logo identificativo nazionale e una domanda di iscrizione della farmacia e del suo sito web nel portale del Ministero dove è rintracciabile l’elenco dei siti autorizzati alla vendita online ( elenco controllabile dai cittadini ).

 Per quanto riguarda il prezzo, deve essere obbligatoriamente il medesimo di quello proposto dalle farmacie.

Come posso verificare l’attendibilità di un sito da cui sto comprando un farmaco?

È semplice, le farmacie che vendono tramite internet devono mettere in evidenza in ogni pagina un logo. Cliccando su di esso, si verrà rimandati in una scheda con tutti i dettagli riguardanti l’autorizzazione e un collegamento con il sito ufficiale del Ministero della Salute, nel quale troverete un elenco di farmacie autorizzate alla vendita.

Per altri articoli visita il portale giuridico presente sul nostro sito o visita la nostra pagina Facebook  per ricevere aggiornamenti giornalieri!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.