La convenienza delle S.r.l. per le vostre idee.

Cos’è una S.r.l.?

La società a responsabilità limitata ( o s.r.l. ) è una società di capitali dalla notevole snellezza, determinata da fattori come:

  • La limitazione della responsabilità; elemento tipico di tutte le società di capitali che permette di salvaguardare il patrimonio personale dai rischi del mercato, i quali ricadranno unicamente sul patrimonio della società (salvo alcune ipotesi eccezionali che specificheremo in un prossimo articolo);
  • La possibilità di versare solo il 25% dell’importo necessario per la costituzione previsto dalla legge. Il versamento per la costituzione di una s.r.l. è di 10.000 euro ma sarà possibile versare inizialmente 2.500 euro.
  • La possibilità di creare un patrimonio sociale costituito non solo da denaro ma anche da opere e servizi, il che rende ancora più accessibile questo modello societario. Ciò significa che non avere una grande somma di denaro non impedirà di dare vita alle vostre idee imprenditoriali.
  • La velocità della costituzione; è possibile costituire una s.r.l. andando da un notaio o, se la tua può essere considerata una startup, compilando online il modello previsto dalla legge ( che puoi trovare qui ).

Quando conviene?

Partiamo dicendo che esistono tre tipi di s.r.l.: quella ordinaria, quella innovativa e quella semplificata. Quindi sta a voi scegliere quella che meglio aderisce al vostro caso ( scoprilo nei prossimi articoli dedicati ad ognuna di esse ).

In generale, una s.r.l offre l’opportunità di dar vita ad un’attività quando non si è in possesso di un ingente patrimonio. Infatti, come detto prima, è possibile versare il 25% dell’importo richiesto dalla normativa. In più, con lo stesso versamento è possibile pagare il notaio incaricato di redigere l’atto costitutivo. Il costo del servizio offerto dal notaio può raggiungere i 2.000,00 euro, ma arrivare a toccare cifre come 320,00 euro in caso di s.r.l. semplificata ( la cui spiegazione arriverà nei prossimi giorni ). Ad ulteriore semplificazione, è possibile costituire una s.r..l praticamente senza capitali, essendo fissato ad 1 euro il capitale minimo per la sopravvivenza della società. Mi spiego meglio, il costo della costituzione rimane fissato nel minimo al 25% ma, una volta costituita, si puoi far partire l’attività con un patrimonio di 1 euro, a differenza di altre società per le quali è richiesto un capitale minimo di partenza più elevato.

La conclusione?

È un ottimo modello per iniziare un’attività quando si possiede un patrimonio non esagerato ma si hanno idee con buone prospettive di guadagno ( ma anche quando si ha un buon patrimonio di partenza! ). Se pensate di poter guadagnare dalla vostra idea imprenditoriale, ma la maggior parte del patrimonio deve essere usato come investimento iniziale, non escludete la s.r.l. come possibile modello societario. In più una s.r.l. è vista di buon occhio sia da possibili creditori/investitori sia da probabili nuovi soci perché, con essa, dimostrate di avere le idee abbastanza chiare (ovviamente un capitale sociale di 1 euro non è un elemento che gioca a vostro favore se intendete chiedere un prestito ). Ovviamente un fattore da tenere in considerazione è il momento storico in cui si decide di dar vita ad un’attività. Quindi, se volete tenere d’occhio la situazione delle società italiane visitate il sito della Borsa italiana.

Se ti senti pronto a compiere il grande passo contattaci al +39 0282951861  o all’email info@legalars.net, i nostri professionisti ti accompagneranno nella tua avventura. Per altri articoli visita il nostro portale giuridico o segui la nostra pagina Facebook!